• Agenzia funebre Troisi
  • Fiori Troisi
  • Agenzia funebre Troisi

Troisi impresa funebre associata al Registro Italiano Cremazioni

C'e' un momento in cui nulla e' piu' importante della tua volontà. Vieni a trovarci e iscriviti al Registro Italiano Cremazioni, legalmente riconosciuto sul tutto il territorio Nazionale.
Fai valere un tuo diritto sempre

cremazioni

L’ordinamento italiano consente ai suoi cittadini di poter manifestare la propria volontà di cremazione attraverso tre modalità:

* la volontà testamentaria espressa dal defunto;

* la volontà attestata dal coniuge o dal parente più prossimo o dalla maggioranza nel caso di più parenti prossimi di pari grado;

* l’iscrizione a un organismo riconosciuto con autorizzazione come il Registro Italiano Cremazioni.

 

Il Registro Italiano Cremazioni è dunque la terza via, che garantisce i suoi iscritti dal rischio di vedere disattese le proprie volontà e tutela i parenti del defunto dalle responsabilità e dalle difficoltà normative in materia di cremazione. La dichiarazione rilasciata al momento dell’iscrizione è a tutti gli effetti un testamento, ma non è suscettibile di pubblicazione né prevede dei costi aggiuntivi. È convalidato dal Presidente e dal Legale Rappresentante del Registro Italiano Cremazioni ed è messo in esecuzione non appena è avvenuto il decesso.

La scelta della cremazione è, per il Registro Italiano Cremazioni, il bene più importante che il suo iscritto decide di affidargli. Per queste ragioni dispone di professionisti che possano aiutare a dirimere le perplessità, i dubbi e le eventuali difficoltà di quanti vogliano affrontare questa scelta in piena autonomia e consapevolezza. Nel segno della libertà.

L'iscrizione al Registro Italiano Cremazioni, e la relativa comunicazione delle generalità della persona che si farà carico dell'affidamento - fatta salva la sua disponibilità ad accettare la conservazione delle ceneri - consente di ridurre, peraltro, i rischi di un eventuale disaccordo fra i parenti del defunto, permanendo il quale l'urna è momentaneamente tumulata nel Cimitero.

Nei casi in cui l'affidatario designato intenda recedere dalla facoltà di conservare le ceneri del defunto, le Leggi regionali e i regolamenti comunali consentono, di norma, il conferimento delle stesse al cinerario comune o alla tumulazione cimiteriale.

Per la dispersione delle ceneri, il Registro Italiano Cremazioni, consente all' iscritto di dichiararela sua volonta' di dispersione e di indicare il luogo desiderato, delegando a questo ruolo un familiare o il legale rappresentante del R.I.C.

Perche' Iscriversi :

ll compito istituzionale del Registro Italiano Cremazioni coincide con l’attestazione delle volontà dei suoi iscritti in materia di cremazione, conservazione e dispersione delle ceneri, ai sensi della Legge n. 130 del 30 marzo 2011.

La tessera di socio del R.I.C. garantisce, pertanto, la certezza che la scelta della cremazione sarà rispettata, sollevando i parenti del defunto dalle incombenze di ordine burocratico e normativo, ivi compresi i costi e i tempi della messa in esecuzione della disposizione testamentaria (qual è il caso, per esempio, della pubblicazione del testamento olografo). L’iscrizione certificata al Registro Italiano Cremazioni, in quanto organismo riconosciuto legalmente, è dunque condizione necessaria per consentire l’autorizzazione alla cremazione.

In assenza di regolare iscrizione al Registro Italiano Cremazioni, infatti, l’intento crematorio del defunto non sarebbe tutelato con sicurezza, poiché all’erede nessuno può imporre di adempiere alla disposizione testamentaria di cremazione del defunto. A maggior ragione, il rischio che sia disattesa la volontà ultima aumenta per le persone sole.

Al fine di evitare queste aree di incertezza, l’onere dei costi notarili e il disagio dei parenti per lo svolgimento degli atti necessari, il Legislatore ha quindi concesso la facoltà di iscriversi a organismi riconosciuti quali il Registro Italiano Cremazioni, che certifica la regolare iscrizione del Socio per mezzo del suo Legale Rappresentante. Ciò nel rispetto delle volontà attestate che, per mezzo dell’iscrizione, saranno tutelate anche nel caso di eventuali negligenze o disaccordi dei parenti più prossimi. Sarà dunque il Registro Italiano Cremazioni a produrre, in seguito al decesso, la testimonianza formale della volontà cremazionista e ad avviare tutte le pratiche necessarie presso il Comune.

Il Registro Italiano Cremazioni essendo garante della tutela della volontà relativa alla destinazione e alla dispersione delle ceneri, consente ai propri Soci regolarmente iscritti di poter disporre la dispersione delle proprie ceneri nelle aree destinate all’interno dei Cimiteri o in natura, specificando il luogo (fiumi, laghi, montagne, mari, etc.) ai sensi della Legge n. 130 del 30 marzo 2011 e delle normative regionali vigenti. Al momento dell’iscrizione, o quando lo riterrà più opportuno, l’iscritto al Registro Italiano Cremazioni potrà altresì indicare a quale familiare affidare la conservazione a domicilio delle ceneri.

Possono iscriversi tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto la maggiore età e gli stranieri residenti stabilmente in Italia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ONORANZE FUNEBRI TROISI di TROISI ATTILIO & C. sas | 46, Via Truffaut - 84095 Giffoni Valle Piana (SA) - Italia | P.I. 04464990656 | Tel. +39 089 866526   - Cell. +39 327 1799064 | Fax. +39 089 866526 | servizifunebritroisi@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy